Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop

 
Connetti
Utente:

Password:



Attualità

Da lunedì, il nuovo spot della maternità abruzzese

Nuova visione del parto e della maternità in Abruzzo. Da lunedì 14 settembre, verrà diffuso in tutti i canali il nuovo spot dell'Assessorato alla Sanità della Regione. I dettagli.

Desk 2
venerdì 11 settembre 2015 17:15

«Una rete di punti nascita al servizio della donna e del bambino un sistema sanitario regionale che ruota intorno a un obiettivo strategico: tutelare la salute e il benessere delle mamme e dei neonati durante le fasi più delicate della vita quali la gravidanza e il parto».

E' questo il messaggio del nuovo spot dell'Assessorato alla Sanità della Regione Abruzzo che sarà diffuso sulle tv locali e sul web a partire da lunedì 14 settembre.

«Oggi, nella maggior parte dei casi, - si legge in una nota divulgata - la gravidanza e il parto si concludono senza alcun problema. Ma è proprio la bassa incidenza di complicanze a rendere poco sicuri quei punti nascita in cui il numero dei parti è limitato, perché l'esperienza e l'organizzazione del personale sanitario talvolta potrebbe non essere sufficiente a gestire adeguatamente un'emergenza».

In questo quadro si inserisce la riorganizzazione del percorso nascita voluta dalla Regione Abruzzo con l'obiettivo di migliorare la qualità e la sicurezza delle prestazioni sanitarie erogate.



«L'Abruzzo è una regione con le dimensione di una grande città e può diventare un modello di efficienza».

Torna alla Home