Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop

 
Connetti
Utente:

Password:



Sport

Memorial "Sebastiani" all'Aquila Rugby Club

Buona prova dei neroverdi, nel ricordo di Ciccio, il pilone neroverde scomparso la notte del terremoto.

Desk L'Aquila IlCapoluogo
sabato 12 settembre 2015 20:37

Bel pomeriggio di sport e di sole al "Fattori" dell'Aquila, per la quinta edizione del memorial "Lorenzo Sebastiani", in ricordo del pilone neroverde scomparso la notte del terremoto.
In campo partite di 40': la prima gara ha visto di fronte L'Aquila contro la Lazio, un anticipo della sfida del campionato di Eccellenza. Le due squadre hanno fatto vedere belle cose, nonostante le poche settimane di preparazione. Nessuna meta, diversi piazzati falliti da entrambe le parti e quattro messi a segno (Alberto Bonifazi per i neroverdi, Luca Calandro per la Lazio): i 40' finiscono sul 6-6 e ai piazzati ha la meglio L'Aquila, con lo stesso Bonifazi e con Alessio Mattoccia. Nota dolente l'infortunio alle scapole della seconda linea Vittorio Flammini, portato via in ambulanza. Bell'agonismo nella finale con la Gran Sasso (i rossogrigi avevano battuto 7-0 il Cus Roma nel primo incontro). Il XV neroverde scende in campo grintoso e concentrato. Prima meta dell'Aquila dopo una bella fase di gioco. Trasforma il neo acquisto Daniel Faasen. Nel secondo tempo la Gran Sasso è più determinata e agguanta il pareggio: calcetto delizioso del capitano Daniele Giampietri e meta di Giacomo Anibaldi, trasformata da Mattia Valdrappa. Tornano avanti nel finale i neroverdi, che stazionano nella ventidue avversaria e trovano la meta con Manuel Panetti, trasforma il 10 Giacomo Biffi. La gara è equilibrata e combattuta: la Gran Sasso si riporta sotto negli ultimi minuti con una meta di mischia (Antonello Mandolini), non trasformata da Valdrappa: finale 14-12 per L'Aquila.
Una bella prova per i neroverdi, in vista delle prossime amichevoli e dell'avvio del campionato. Una bellissima giornata di rugby, assieme all'associazione "Amici di Lorenzo", che ha organizzato l'evento, e nel ricordo di Ciccio Sebastiani.

I risultati del V Memorial "Lorenzo Sebastiani" L'Aquila RC - Lazio Rugby 6-6 (L'Aquila vince ai piazzati)
Gran Sasso - Cus Roma 7-0
Finale terzo posto: Lazio - Cus Roma 34-12
Finalissima: L'Aquila - Gran Sasso 14-12

Classifica finale: L'Aquila RC, Gran Sasso, Lazio, Cus Roma.

Torna alla Home





Commenti
  • ulisse 13/09/2015 alle 17:32:31 rispondi
    nessuno
    Non è possibile assistere ad una passerella così di basso livello delle 4 squadre, da una parte le due di eccellenza che non hanno fatto vedere nulla di nuovo rispetto all'anno scorso anzi la LAZIO che si è incredibilmente indebolita, L'AQUILA RUGBY CLUB che anche per questa stagione soffrirà fino alla fine per salvarsi (SE SI SALVA)unica nota simpatica è che la GRANSASSO anche in questa stagione farà giocare qualche giovane di belle speranze e di prospettiva futura con appena 30, 34, 33 anni appena compiuti.....per la verità qualche giovane ha giocato ma solo perchè sono costretti per mancanza di giocatori. Ma dal mio punto di vista la cosa ancora più grave è che la famosa scuola dei vari SUPER tecnici aquilani con a capo MASCIOLETTI cosa hanno prodotto se questo è il livello del rugby aquilano?????????