Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop

 
Connetti
Utente:

Password:



Attualità

Torna il caldo, picchi di 38 gradi

In arrivo una nuova ondata di caldo africano che colpirà principalmente il centro-sud. Attese temperature record per il mese di settembre.

IlCapoluogo.it
lunedì 14 settembre 2015 20:10

L'anticiclone africano da mercoledì porterà una nuova ondata di caldo che colpirà soprattutto il centro-sud.

La redazione web del sito www.ilmeteo.it segnala per oggi «gli ultimi temporali, localmente intensi, che interesseranno il Triveneto, le Alpi, la Toscana, il Lazio, ma la tendenza in generale è per un miglioramento. Il sole sarà prevalente al sud e sulle due isole maggiori. Per i prossimi giorni è previsto l'arrivo di una nuova ondata di caldo africano, che colpirà principalmente il centro-sud, con temperature da record per il mese di settembre. Infatti, i valori massimi toccheranno addirittura i 38 gradi sulla Puglia, tra i 32 e 35 gradi sul resto del sud, sul Lazio e a Roma, in Sicilia e Sardegna».



Antonio Sanò, direttore del sito www.ilmeteo.it, sottolinea che «il nord sarà meno interessato dall'ondata di caldo africano, anche se le temperature sfioreranno i 30-32 gradi, soprattutto sull'Emilia Romagna e sul Triveneto. Il nordovest sarà decisamente più mite con soli 21-24 gradi. Ma se la Pianura padana sarà maggiormente interessata dal sole, non lo saranno le Alpi e le Prealpi dove le nubi presenti saranno spesso foriere di rovesci e locali temporali».

Torna alla Home