Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop

 
Connetti
Utente:

Password:



Attualità

Fagnano Alto, restaurato Centro San Sebastiano

Inaugurazione il 20 settembre. «Luogo di ritrovo per la popolazione, grazie anche a una donazione che arriva dal Canada. A breve anche un'altra struttura polivalente».

IlCapoluogo.it
martedì 15 settembre 2015 12:26

Riapre al pubblico il centro culturale "Chiesa di San Sebastiano" di Corbellino, a Fagnano Alto, in provincia dell'Aquila.

Fresca di restauro, la struttura polivalente è di nuovo pronta per accogliere la popolazione da domenica 20 settembre, giornata inaugurale, dalle ore 18. «Si tratta di una chiesa sconsacrata - come ci spiega il sindaco Francesco d'Amore - Già prima del terremoto veniva utilizzata come centro polivalente. Resterà un luogo di ritrovo per la popolazione, ora è anche riscaldata».

La Chiesa di San Sebastiano, che si trova proprio all'ingresso del paese, accanto al cimitero, è stata messa a nuovo grazie a circa 100 mila euro di fondi per la ricostruzione, fondi Por Fesr- sviluppo villaggi rurali e una donazione che arriva dal Canada. 74 mila euro circa, pari a 100 mila dollari canadesi, la cifra raccolta dalla famiglia Mancinelli, originaria di Corbellino ma che vive in Canada. Soldi raccolti tra i nostri connazionali subito dopo il terremoto.



Il sindaco D'Amore si dice soddisfatto e annuncia che anche un'altra struttura a pochi passi da San Sebastiano sta per essere ultimata.

Torna alla Home