Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop

 
Connetti
Utente:

Password:



Cronaca

Morte migrante, probabile problema cardiaco

Il giovane migrante sarebbe morto per un problema cardiaco. Questa l'ipotesi più avvalorata. I medici procederanno con ulteriori analisi istologiche. Aveva 19 anni.

Desk 2
venerdì 25 settembre 2015 17:12

Morte improvvisa per un problema di origine cardiaca.

E' il primo esito dell'autopsia effettuata oggi sul cadavere di Ebrima Sanko, il giovane migrante di 19 anni morto martedì mattina nel centro di accoglienza di Schiavi d'Abruzzo.



Per approfondire le cause della morte, i medici procederanno con delle ulteriori analisi istologiche sui tessuti cardiaci prelevati durante l'esame autoptico, eseguito dal medico legale della Asl 2 Pietro Falco.

I risultati definitivi saranno consegnati entro 60 giorni alla Procura di Vasto.

Torna alla Home